Maria Pia Cossu

Cosa faccio

Parlo poco, ascolto molto, leggo, studio, fotografo. Vivo di storytelling territoriale.
La mia natura versatile e camaleontica mi spinge a lavorare sul web su più settori.
Mi trovi come blogger su yStudium e come social media manager di Igers Oristano.
Nel 2013 ho fondato uno dei primi progetti sardi di storytelling per il turismo, Bosa Tour, la città in cui vivo e che amo.

Blog

Maria Pia Cossu / Social media marketing  / Così virtuale, così reale!
Aggiungi amici

Così virtuale, così reale!

Blogger, social addicted, internet dipendente. Potrei rinunciare a tutto [forse] ma non al mio computer.
Tecnologica all’ennesima potenza, negata per l’algebra ma misteriosamente attratta dall’informatica. La mia filosofia di vita potrebbe essere il codice binario… mi meraviglio solo a pensare che da due numeri convenzionali [0 e 1] si possano creare un’infinità di cose che vanno anche oltre la rappresentazione sullo schermo. Questo post lo dedico “a chi, come me, è entrato sui social network un po’ scettico e alla fine è stato letteralmente “risucchiato” ritrovando vecchi e nuovi amici, amori di una vita fa, legami straordinari, tanto che alla fine ci ha messo anche il cuore [almeno un pezzetto] e non riescono più a farne a meno. Alla faccia di chi pensa che sul web nulla è reale!”
Dedicato a chi, ha trasformato il blog nel suo diario personale, senza temere di descrivere se stessi e la propria vita [reale e virtuale], senza paura di mostrare le fragilità ma anche le proprie forze. A chi pensava che l’importante è avere qualcosa da comunicare senza dare importanza al mezzo… che si è iscritto per passione su decine di social network scoprendo però quasi sempre sapori agrodolci. E poi, ritrovarsi a rimpiangere il caro vecchio blog quasi abbandonato… perchè se blogger non si nasce ma si diventa, dentro lo rimmarrai comunque sempre! :-)
A me, che grazie alle mie “Due parole” ho imparato a non nascondermi e a non trattenere le emozioni, che dopo aver scelto [come tanti] di dare un volto al mio avatar, vorrei essere guardata negli occhi e avere la possibilità di poter guardare, con discrezione, in quelli degli altri.
E pazienza se c’è una “vetrata” pronta a dividerci… l’importante è non considerarmi semplicemente un numero su Facebook o un banale avatar. Nessuno mi costringerà a stare chiusa in un mucchio di pixel solo perchè trascorro parecchio tempo al PC. Questo schermo potrà dividermi dagli amici virtuali, ma mi avvicina ai vecchi amici lontani.
A chi, come me si sente così virtuale, così reale!
P.S: il titolo di questo blog è ispirato a “She“, le vignette di Lorenzo Calza e la frase in corsivo è la descrizione di Faceheart fanpage che gestisco su Facebook insieme alla mia amica blogger xasiax.

Maria Pia Cossu

Vivo perennemente connessa nel mondo digitale, il mio nome è Maria Pia Cossu e sono una web designer e social media manager. Parlo poco, ascolto molto, leggo, studio, fotografo. E vivo di storytelling territoriale.

Commenti:7

  • nonsodove
    3 Marzo 2011 08:43
    Rispondi

    I blog trovo siano una bella cosa, un modo per esprimersi senza dover per forza rendersi noti, un modo per confrontare anche le proprie idee con gli altri.
    Chissà, forse non avrei scritto granchè…..forse non seri mai arrivato a pubblicare un libro se non avessi aperto un blog.

  • xasiax
    3 Marzo 2011 09:39
    Rispondi

    Cara Socia, ma che bel post! E ho vinto anche una Nomination!! :)
    Sai già come la penso, la pensiamo allo stesso modo, condivido questo post fino all'ultimo pixel :D
    Anzi, devi assolutamente pubblicarlo anche su Faceheart
    [Attenzione, non è un invito ma un'ingiunzione] :)))
    Mille baci a te

    Asia

  • Valios
    3 Marzo 2011 15:46
    Rispondi

    bel post e bel blog… se ti va vieni a visitare il mio ^_^

  • iridefelice
    4 Marzo 2011 19:11
    Rispondi

    ci voleva un bel tuo sorriso dopo tanto qui!!! :) un saluto!!

  • Edoardoprimo
    27 Marzo 2011 18:09
    Rispondi

    Sei un arcobaleno d'amore.

    Buona domenica. Edo

  • cybermax
    29 Marzo 2011 20:51
    Rispondi

    Ciao Pia!
    Grazie a questo "schermo" ti ho ritrovata.
    La tecnologia fa queste cose ed anche di piu.

  • numero51
    31 Marzo 2011 15:34
    Rispondi

    This man gives information about lobbies to individuals

    And he is arrested

    This man gives information about individuals to lobbies

    And he is Man of the Year

Lascia un commento

Segui il blog

Newsletter

Scusa, ma si è verificato un errore. Riprova più tardi.
Grazie per esserti iscritto!