Maria Pia Cossu

Cosa faccio

Parlo poco, ascolto molto, leggo, studio, fotografo. Vivo di storytelling territoriale.
La mia natura versatile e camaleontica mi spinge a lavorare sul web su più settori.
Mi trovi come blogger su yStudium e come social media manager di Igers Oristano.
Nel 2013 ho fondato uno dei primi progetti sardi di storytelling per il turismo, Bosa Tour, la città in cui vivo e che amo.

Blog

Maria Pia Cossu / Social media marketing  / Guardando questa lenta agonia di Splinder…
Splinder

Guardando questa lenta agonia di Splinder…

Che desolazione… Splinder negli ultimi mesi mi sembra un campo di sterminio. Sono andata a leggere a ritroso tra i commenti sul mio blog chiedendomi che fine avessero fatto quei blogger che ogni tanto passavano di qua, ma ho trovato solo spazi abbandonati e chiusi. Chi non aggiorna da almeno un anno, chi dallo scorso dicembre… Ecco, ricordo che più o meno a Natale c’è stato il boom di Facebook e molta gente da allora ha detto bye bye ai propri blog. Puff, tutti svaniti nel nulla e senza sapere più niente di loro. Ma io dico… date un cenno almeno una volta al mese, passate a spolverare i vostri blog, aprite la finestra di Splinder! Già, bei tempi quando sino allo scorso anno vedevo il doppio degli utenti online. C’era il lettore fisso, quello che commentava con costanza ma anche il lettore sporadico. Cari vecchi amici, scrittori allo sbaraglio, mi mancate! Sappiate che io attendo un vostro ritorno. Si, aspetto di riabbracciarvi e far rivivere insieme questa piattaforma che ormai mi sembra una città fantasma.
Concordo che a volte è molto più semplice esprimere il nostro stato con poche parole ma scrollatevi di dosso la pigrizia e aggiornate per darmi nuovamente notizie di voi… Che poi anche io sto facendo sopravvivere di stenti la mia casa virtuale ma rimango in attesa del momento in cui il blog, come mezzo di comunicazione e per esprimere se stessi, avrà presto la sua rivincita ma purtroppo non riesco a guardare indifferente questa lenta agonia di Splinder.

Maria Pia Cossu

Vivo perennemente connessa nel mondo digitale, il mio nome è Maria Pia Cossu e sono una web designer e social media manager. Parlo poco, ascolto molto, leggo, studio, fotografo. E vivo di storytelling territoriale.

Commenti:77

  • Nciompo
    24 Maggio 2009 19:09
    Rispondi

    lo pensavo anche io negli scorsi giorni… forse con la calma di casa adesso avro’ piu’ tempo per me e per scrivere, cosa che mi mancava tantissimo

  • doraforino
    24 Maggio 2009 19:27
    Rispondi

    Cara Pia, mai demoralizzarsi, vedi che utilzzail web, dobrebbe sapere che per ricevere tanti commenti deve anche farli. ed è in questo scambio di battute che nascono delle conoscenze.

    Tu , mi hai incuriosita, perchè eri poco fa sul mio blog..e quindi , è stato facile seguire la pista e giungere a te Allora un mio suggerimento., incomincia a sbirciare i vari blog e quando vedi qualcosa che ti ispira, ti fai avanti e così incominci a fare le tue conoscenze…Ora ti regalo anche una bella immagine! Ciao! Dora

  • utente anonimo
    24 Maggio 2009 20:14
    Rispondi

    dai pia, che almeno ci sei tu!

    la ruota gira…prima o poi anche fb passerà di moda…nessuno aveva un blog, tutti hanno avuto un blog, nessuno conosceva fb..troopi conoscono fb…uscirà del nuovo e forse qualcuno preso dalla nostalgia lascerà tutto questo nuovo per tornare ai “vecchi tempi” ( che sono sempre i migliori e i più belli da ricordare!).

    un bacio….evvaii con la pinzaaa!è estate!

    kisskiss giulia

  • xasiax
    24 Maggio 2009 21:59
    Rispondi

    Suadade dei tempi d’oro del Blog… io avevo cominciato su excite anni e anni fa, sn stata veramente una delle prime blogger, splinder nn era ancora nemmeno nata :D

    uuuh come mi sento vecchia… il blog richiede un certo “impegno”, tenerlo senza aggiornare è un pò una tristezza e facebook ha sbaragliato un pò le vecchie abitudini del web (è successo anche a me)… se ne uscirà forse tra qualche anno grazie a qualche altra bella invenzione del genere …i blog restano privilegio degli scrittori appassionati, come è iusto che sia ( e speriamo di esserci :)).

    Un abbraccio

    Asia

  • Francesco170576
    24 Maggio 2009 23:19
    Rispondi

    come non darti torno, le cifre che millantano su splinder, 600000 iscritti, chi mai le ha visti? ormai tutti su facebook io resisto, cerco di postare, anche perchè il blog lo preferisco di gran lunga a FB che trovo una sorta di setta della finta felicità. ma splinder è veramente in lenta inarrestabile agonia

  • sorgeredelsole
    24 Maggio 2009 23:31
    Rispondi

    facebook….ormai è una vera droga…..cqm dolcissima pia…ha ragione in quanto dici…però almeno noi ci siamo….hahahhah io ormai ho fatto le radici su splinder….ahhahhh

  • ISERATO
    24 Maggio 2009 23:48
    Rispondi

    ciao pia e la prima volta che passo di qui: il tuo blog mi a incuriusito cosi ho sostato, anco se io tratto tutte altre cose (stronzate).

    sono un tipo un po particolare, ma so valutare anche argomenti diversi.

    un sorriso :)

    abbi fede prima o poi si fanno vivi.

    leo

  • gmdb
    25 Maggio 2009 07:44
    Rispondi

    Purtroppo FB sicuramente ha spinto i più pigri a mollare il blog per il “nuovo” giocattolo.

    Per me che lo uso come una specie di diario virtuale invece è insostituibile (nonostante sia iscritto pure su FB) in quanto conserva memoria dei post per tutti gli anni passati ed è facile recuperarne qualsiasi anche di 5 anni fa. Cosa impossibile su altri social network.

  • Tzugumi
    25 Maggio 2009 08:26
    Rispondi

    Temo che sia un fenomeno comune a molti blogger…io detesto facebook, lo trovo un covo di ipocrisia. E se ho giusto due parole da dire preferisco farlo nel mio spazio privato, che parla di me più di quanto l’asettica pagina del profilo possa fare.

  • LeCadavreExquis
    25 Maggio 2009 08:57
    Rispondi

    Hai ragione…splinder sta perdendo qualcosina ma sono sicuro che tornerà alla grande….è una ruota che gira.

    E poi io qua mi ci trovo benissimo :)

    Un abbraccio.

  • camelia1944
    25 Maggio 2009 10:03
    Rispondi

    ..sono stata scritta a Facebook x un pò, ma ho cancellato l’iscrizione..nn sono riuscita ad integrarmi, trovo + caloroso splinder..e poi posso dar sfogo alla mia voglia grafica.

    Lo lascio solo quando fisicamente non ci sono , o x mancanza di tempo.

    Verrò a salutarti con grande piacere.

    Un sorriso.

  • PICCHU
    25 Maggio 2009 13:35
    Rispondi

    Io più vivo che mai!

  • crimson74
    25 Maggio 2009 17:37
    Rispondi

    Sai, questo l’ho notato anche io, e anche io ne ho parlato sul mio blog, ragionando sul fatto che molti blog vengono lasciati lì abbandonati e non più aggiornati (chiudeteli…). A parte questo, mi pare che ci sia sempre meno da dire, ho l’impressione che ci sia un’ondata di ‘riflusso’, accentuata da Facebook dove uno puà lasciare due righe e amen, senza impegnarsi troppo. Dubito i blog finiranno, dubito Splinder cesserà… semmai, ritengo più probabile che tutto ciò corrisponda a un calo fisiologico, io pure dopo tre anni e passa mi accorgo a volte di non sentire di avere più nulla da dire, forse perché anche il mondo cambia poco, e ci si ritrova a dire sempre le stesse cose…

  • Artemisia1975
    25 Maggio 2009 18:23
    Rispondi

    :: Nciompo – Bravo, infatti nel tuo post ti ho potuto conoscere meglio che in tanti mesi di contatto tramite Facebook. :-)

    :: doraforino – Ciao Dora, come ho lasciato scritto sul tuo blog sono una lettrice abbastanza assidua e ogni tanto lascio pure un commento e cerco di ricambiare tutti. Credo comunque che Facebook abbia contribuito a questa agonia di Splinder e mi domando se veramente si può parlare di morte dei blog, io spero che prima o poi ci sia un’inversione di tendenza. ;-)

    :: Giulia – Ciao Giulia, eh… questo spazio ormai vive di stenti ma non lo mollo. Anche io sono più attiva ormai su Facebook perchè è un modo per mantenere i contatti con le persone che conosci anche nella vita reale… Però alcuni post e commenti che ci sono qua, sono così carini e divertenti che ogni tanto mi rituffo a rileggerli e mi faccio due grandi risate! Il blog è stata un’esperienza molto più entusiasmante di Facebook. ^_^

    :: xasiax – Caspita! Ancora prima dell’esistenza di Splinder? Allora meriti un premio per la costanza. Io invece ho iniziato su msn e sono approdata qua nel 2006, quando Splinder era decisamente al top. Però ci sono ancora, non posto spesso ma mi definisco comunque un’appassionata, anche perchè qua, oltre con la scrittura mi posso esprimere con la grafica. *__*

    :: Francesco170576 – Infatti sarei curiosissima di sapere quanti sono gli utenti attivi su Splinder. Per aprire un blog ci vogliono pochissimi minuti ma molti chiudono già dopo qualche mese. :-/

    :: sorgeredelsole – Pochi ma buoni! Anche se, ahimè… tanti blogger che mi piaceva leggere non aggiornano più. Sigh sigh. Un appello anche a loro, tornateeeee!!! :D

    :: ISERATO – Grazie! Anche se il mio blog non rientra affatto tra quelli “impegnati”. E’ il classico blog personale e credimi che di post leggeri qua ce ne sono più di quanto immagini. ^^

    :: gmdb – Giusto oggi sono andata a rileggere un vecchio post del 2007, avevo organizzato un contest sullo sguardo. Credimi che certi commenti al post sono indimenticabili e per recuperarlo ci ho messo solo qualche secondo. Andare a leggere a ritroso su Facebook, come hai detto tu, ci vuole molta più pazienza che aggiornare il blog con un nuovo post. ^__*

    :: Tzugumi – Ciao, sai… io su Facebook mi rapporto di più con gli amici della vita reale che non sono mai riuscita a convincere di aprirsi un blog, ma hanno ceduto ad un profilo su Facebook per restare connessi e accorciare geograficamente le distanze con gli amici. Unica cosa che non mi piace, e motivo per cui credo che il blog sia meglio, è che qua tutti lasciano qualcosa di se tramite la scrittura, possiamo pure dire che ci facciamo gli affari degli altri in modo equo. Tutti siamo un libro aperto. Su facebook invece c’è chi come me lascia un pezzetto di se anche con un semplice stato e chi invece si diverte a leggerli ma se vai sul suo profilo trovi solo risultati di test e richieste di amicizia approvate. In realtà a me sembra anche che molta gente sia iscritta esclusivamente per potersi fare gli affari degli altri e perchè comunque l’importante è esserci.

    :: LeCadavreExquis – Ma si, anche io attendo che prima o poi Splinder si riprenda… ho già notato che molti si stanno stanno staccando da Facebook e chissà che non si torni alle origini. Baci. *__*

    :: camelia1944 – Idem per me… il blog mi offre molte più possibilità per esprimermi graficamente, questo template ne è un esempio. :-)

    :: PICCHU – Ormai sei uno dei pochi sopravvissuti! ;-)

    :: crimson74 – Il calo fisiologico è abbastanza normale, sta avvenendo secondo me anche su Facebook. Arriverà un altra moda e allora forse ci sarà la necessità per tutti di ritrovarsi su un aggregatore di notizie tipo FriendFeed.

    Ah, passerò a leggere il tuo post, se mi fornisci il link diretto mi sarà molto più facile accedervi. Ciao!

  • PlacidaSignora
    25 Maggio 2009 20:51
    Rispondi

    Io mi son solo trasferita da splinder a wp, e il blog non lo mollerei mai per quei socialcosi! ;-)*

  • NastjaLutrova
    25 Maggio 2009 23:36
    Rispondi

    Splinder stimola la fantasia e la creativita’, FB invece e’ figlio della noia e dell’ordinario di molte persone, e stufa in fretta -credo e spero! Non sono su Splinder da molto, ma ormai lo visito tutti i giorni.. E FB lo sto pian piano abbandonando.

    Un abbraccio

    -Nastja

  • utente anonimo
    26 Maggio 2009 10:14
    Rispondi

    premetto che non sono un utente splinder.

    questo discorso vale per tutti i blog?

    il mio non ha i lettori fissi o altro, ma non ha molta importanza, mi piace pensare che piano piano il numero di lettori aumenti, ma senza esagerare, preferisco la qualità alla quantità!

    un abbraccio

    roberto

  • Mapiova
    26 Maggio 2009 10:35
    Rispondi

    Una piccola riflessione, forse un pò banale se volete. E’ strano che proprio oggi, dove la gente ha strumenti per comunicare che fino a poco tempo fa erano pura fantascienza, non abbia più niente da dire. Come mai?

  • jamesdouglas80
    26 Maggio 2009 18:53
    Rispondi

    mi abbracci?

  • pancottino
    27 Maggio 2009 14:05
    Rispondi

    Image Hosted by ImageShack.us

    Buon mercoledì!

  • TuonieLampioni
    27 Maggio 2009 14:09
    Rispondi

    dannatissimo facebook.

    vorrei iscrivermici solo per fondare un gruppo tipo “boicottiamo facebook” ma, in fondo, non avrebbe poi tanto senso.

  • crimson74
    27 Maggio 2009 17:59
    Rispondi

    Oddio, ricercà quei post… mi chiedi veramente troppo, non essendo legati a eventi temporali particolari, andarli a ritrovare è un’impresa… ;)

  • pancottino
    29 Maggio 2009 14:03
    Rispondi

    Image Hosted by ImageShack.us

  • Darthy
    29 Maggio 2009 18:19
    Rispondi

    Peccato che Facebook abbia un po’ soppiantato l’arte di scrivere sul blog. Basta cliccare su “mi piace” per dire come la pensi. Che ne è stato della gioia di stare tre quarti d’ora in attesa dell’ispirazione per un post di quattro righe?

  • pancottino
    30 Maggio 2009 14:00
    Rispondi

    Buon fine settimana! Baci

  • oOsaphyraOo
    30 Maggio 2009 17:23
    Rispondi

    Eccomi sono una scrittrice allo sbaraglio!!!!!!!!!!!!!!Ci sono ancoraaaaa!!!!

    veny…


    glitter-graphics.com

  • Neplan
    30 Maggio 2009 20:49
    Rispondi

    E’ vero…è rimasto di tanti solo un mondo di macerie virtuali, città dell’etere fantasma.

    Quelli che resteranno però forse hanno veramente ancora qualcosa da dire.

  • Hermes20
    31 Maggio 2009 14:39
    Rispondi

    è vero! io sono su splinder da circa 3 anni, ho notato anche io che pian piano stiamo scomparendo.

    Una tristezza…

    ache io ho fatto una lunga pausa, tutti i Blogger con cui chiaccheravo, tutti i blog che leggevo, sono spariti, praticamente solo Pulsatilla e Milite sono rimasti al loro posto….peccato!

  • Dragossido
    31 Maggio 2009 20:53
    Rispondi

    in effetti molti stanno lasciando splinder per spostarsi su facebook… Sta diventando un vero sterminio dove nessuno più scrive… e comunque anche tu mamchi spesso….

    Non fare la santarellina!

    :):):):):)

  • pancottino
    1 Giugno 2009 16:12
    Rispondi

    Image Hosted by ImageShack.us

  • calimero00
    1 Giugno 2009 18:41
    Rispondi

    Bè… anche io sono su facebook… ma continuo pure sul blog:-)

    Un abbraccione affettuosissimo,dolce Pia:-)

    marco

  • iridefelice
    1 Giugno 2009 21:58
    Rispondi

    sci :( tutto vuoto tutto trishte….anche io ho scritto poco ma ero incasinata di mio …. cercherò di cagare di meno fb :P basciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    sono contenta che ci sia qualcuno che la pensa come me :) ALLA RISCOSSA!!!!!!!!!!!!!

  • Ubikindred
    2 Giugno 2009 22:27
    Rispondi

    E non ho neanche detto che so usare bene lo yo-yo ;-p

  • baronerosso1
    3 Giugno 2009 07:23
    Rispondi

    …infatti…sono tutti scappati su fb.

    Là fa molto trendy…ritorneranno, ritorneranno:)

    …il bello è che si scusano per l’assenza dovuta a mancanza di tempo ed invece là si perdono in un mare di sciocchezze che, salvo eccezioni, affermano trattarsi di rapporti di amicizia interpersonali gratificanti…

    Basti leggere le assurdità ed inconcludenza, molto spesso, delle stranezze di certi gruppi in cui osano invitare ad iscriversi:)

    Cos’è l’amore?

    L’amore è la

    nuvola d’argento

    che rapisce il

    cuore per fare

    con lui all’amore

    e dare luce a

    milioni di stelle…

    Copyright © baronerosso1

    ( fuori tema che dono agli

    amici che aprono le pagine del

    mio cuore…)

    ( cliccare sull’immagine

    o tastierina)







  • baronerosso1
    3 Giugno 2009 07:24
    Rispondi

    …però, anche tu non ti sprechi molto per interagire su splinder:)

  • Artemisia1975
    3 Giugno 2009 21:36
    Rispondi

    :: PlacidaSignora – Sei tra i tanti che hanno abbandonato questa piattaforma per il migliore WordPress. Io sono indecisa, in fondo sono “cresciuta” qua. ;-)

    :: NastjaLutrova – Finalmente qualcuno che passa da Facebook al blog e non viceversa. :-)

    :: Roberto – I lettori fissi, quelli che passano sempre, sono secondo me segno di affezione… lo prendo positivamente. Certo non fanno aumentare il ranking. Ma non importa. ^^

    :: Mapiova – Giusta affermazione, secondo me la gente ha ancora tanto da dire, ma Facebook è comunque un modo per arrivare in maniera più semplice a tutti. E anche più velocemente. Ahimè.

    :: jamesdouglas80 – Ma certo!!! Anche perchè non passavi da tempo… *^.^*

    :: pancottino – Grazie!

    :: TuonieLampioni – Eh, ti andrebbero tutti addosso. E ti faresti tanti nemici. :-P

    :: crimson74 – Non l’ho trovato neppure io. Sigh sigh. Ritenterò, sarò più fortunata. *__*

    :: Darthy – Ahaha! Vedo che non sono l’unica che non sempre trova l’ispirazione. Cliccare su “mi piace” invece è questione di un attimo per i più pigri. Se mettessero questa funzione anche sui blog potremmo veramente celebrare il funerale a Splinder, o meglio dire addio ai commmenti!

    :: oOsaphyraOo – E bravaaaa!!!! Ci sei anche tu! ^__^

    :: Neplan – Speriamo solo che Splinder cambi in meglio, forse anche qua c’è bisogno di novità e di qualche aggiornamento, chissà che non torni anche la voglia di raccontarsi.

    :: Hermes20 – Anche io non aggiorno frequentemente ma non mi va proprio di abbandonarlo.

    :: Dragossido – Prrrr!!! Ma torno sempre! Il tanto per trovare sempre qualcosa nell’archivio ogni mese… :-P

    :: calimero00 – Sono più attiva forse su Facebook, ma Splinder è la prima cosa che controllo al mattino, rimane comunque sempre aperto ed è nella top dei miei preferiti. Un saluto a te. :-)

    :: iridefelice – Bene, tutti pro Splinder! Blogger alla riscossa! ^^

    :: Ubikindred – L’avevo detto io che sei un genio! :-D

    :: baronerosso1 – Il fatto è che, almeno riguardo me, non tutti hanno quotidiamente l’ispirazione per un nuovo post. Preferisco comunque la comunicazione nel blog, anche tra i commenti, e qua rispondo spesso a tutti e lo faccio volentieri. Ovviamente quando posso mi fa piacere anche leggere gli altri, anche se mi è impossibile leggere quotidianamente tutti, mi risulta difficile anche su Facebook.

  • markblog
    5 Giugno 2009 11:44
    Rispondi

    ciao, passavo qui per caso e leggendoti avevo pensato la stessa cosa… cioé, da pochi giorni che (ri)scrivo su splinder dopo aver avuto un blog qui esattamente nel periodo 2004-2006, poi l’ho chiuso… ma sarà l’effetto facebook, ma è decisamente calata l’utenza…

  • calimero00
    6 Giugno 2009 10:15
    Rispondi

    In fondo nessuno di noi è un blogger o un forumista o un faccialibrista:-))) ognuno di noi è una persona che dialoga con altre persone, a volte amici a volte conoscenti, attraverso vari canali:-) come nella quotidianità si usano telefono, incontri di persona, ecc…

    A me piace usare tutti i canali di comunicazione:-)

    Uso faccialibro così come uso il blog così come uso i forum così come uso il tel:-)

    E più o meno tutti quelli che hanno l’accesso ad uno dei canali che uso lo hanno anche sugli altri:-)

    Io penso che sia “sbagliato” usare un canale abbandonando gli altri… sono tutti canali di comunicazione e dunque, se usati bene e con coscienza, assai utili:-)

    Un abbraccione affettuosissimo:-)

    marco

  • dedalos
    7 Giugno 2009 08:44
    Rispondi

    Condivido tutto quello che hai scritto, si sta perdendo l’entusiasmo per splinder, io resisto, a rilento ma resisto.

    Sai, ho notato una cosa su splinder e su molti “splinderisti” che se tu non vai da loro, loro non verranno mai da te.

    Ho fatto una prova, non ho fatto post per lungo tempo e…ho ragione, tranne quelli che si ha più confidenza, più complicità, più amicizia, che comunque ti seguono, gli altri si perdono.

    Quindi eccomi qui, sono da te a confermare e condividere i tuoi pensieri e paure.

    Ti abbraccio

    Rinaldo

  • VedovaScalza
    7 Giugno 2009 09:20
    Rispondi

    Che bello leggere questo post … molte volte mi sono sentita abbandonata sai? io scrivo nel blog per me stessa, però mi affeziono a chi condivide frammenti di vita con me. Non che sia importante avere commenti, però spesso mi sono ritrovata a non ricevere notizie da nessuno, e questo è un pò triste. Non si potrà mai paragonare facebook ad un blog.

    buona domenica,

    bacio

  • F4Bi4No
    7 Giugno 2009 15:26
    Rispondi

    le metto giù un po’ dura, prendetemi con le molle.. ;-) .. (ma non scambiatemi per troll)

    il fatto è che molti blogger sono totalmente autoreferenziali (capisco che siano diari on line, ma insomma..) quindi, dopo qualche anno si rompono pure loro (assieme ai blogger di passaggio) di scrivere/leggere le stesse cose. forse.

    altri sono un po’ deprimenti (non depressi, eh?) nella scelte delle parole, dei fatti, dei racconti. e allora non ci si (sof)ferma. ari-forse.

    altri ancora sono blog che inconsciamente si trasformano in copie di copie. magari usando espressioni come millemila o lacrima di rugiada. forse, e tre.

    non una spiegazione, ma molte.

    oppure, semplicemente, ci si rompe le balle e si segue la ‘tendenza’ del momento per cercare uno spiraglio di novità in una vita di stenti (O.°)

  • Dragossido
    7 Giugno 2009 16:03
    Rispondi

    il tuo prrrr mi ha lavato la faccia! comunque sei cattiva che stai più su facebook che qui! :(:(:(:(:(

  • skylight62
    8 Giugno 2009 00:15
    Rispondi

    splinder è penalizzato dalla moda e dal fatto di essere prevalentemente in italiano….non dai contenuti

  • Chalciuhtlicue
    8 Giugno 2009 16:22
    Rispondi

    Ammetto che dopo il boom di Facebook, a volte mi sono soffermata di più su quel network che su Splinder, ma, una volta che mi sono imposta di perdere meno tempo su Internet (extra studio), mi sono ributtata su Splinder, spesso con post poco piacevoli (vere e proprie lamentele) e, cosa strana, con un intervallo breve tra uno e l’altro…

    E, sinceramente, non sento la mancanza di Facebook…

  • sorgeredelsole
    8 Giugno 2009 20:10
    Rispondi

    L’amicizia è come una parola magica equivalente alla più bella melodia che ci sia… Le sue note sono la fiducia.. coraggio sostegno.. il giusto rimprovero e un caldo abbraccio….

  • baronerosso1
    9 Giugno 2009 22:08
    Rispondi

    …Torna da noi e riapri il tuo cuore…Siamo gli indigeni rimasti su Splinder…

    …Parla di te, dei profumi e colori…

    e noi, da veri amici, coccoleremo i tuoi pensieri:)

  • Manoel
    9 Giugno 2009 23:13
    Rispondi

    Pochi ma buoni, si dice. O no? :-)

  • MisterQ
    10 Giugno 2009 11:14
    Rispondi

    Parole sante !

    Credo che FB sia la morte della comunicazione e qualche riga la scriverò pure io su questa cosa qua.

    O forse non ne parlerò e ricomincerò a scrivere con continuità… di certo non è stato FB ad allontanarmi da Splinder, ma ho notato anche io un progressivo abbandono di tanti blogger.

    UFF !

    :)

  • Valfi
    11 Giugno 2009 00:33
    Rispondi

    Non si può paragonare FB al blog, sono due cose completamente differenti; il primo adatto alla condivisione di foto, scambio veloce di notizie, idee e commenti. Tutti sulla stessa interfaccia, senza il tocco personale di chi scrive, vuoi mettere lo sfondo nero con il carattere piccolissimo, o la pioggia di stelline? Il blog è impegnativo, ma gestire tutti gli amici di FB è quasi impossibile, anche inviando due righe, a tutti, per un saluto. Forse anche questo è un problema, leggere un articolo su un blog richiede troppo impegno, commentarlo poi…

    Ne consegue: scrivere e non avere un riconoscimento, il commento su ciò che pubblichi. Forse è uno dei motivi per cui i blog sono sempre meno utilizzati in favore di chi permette uno scambio veloce di battute con i tuoi amici, in genere reali e non virtuali, come per i blog… questo almeno per la mia esperienza.

  • sorgeredelsole
    11 Giugno 2009 23:32
    Rispondi

    dolce notte….

  • Artemisia1975
    13 Giugno 2009 17:06
    Rispondi

    :: markblog – Si, ho notato anche io, ma secondo me è solo l’effetto estate… tutti in spiaggia e in giro per un gelato. :-)

    :: calimero00 – Eh, a chi lo dici… anche a me piacciono tutti i canali di comunicazione online. ;-)

    :: dedalos – L’entusiasmo dopo un po’ cala per il blog ma è una bella esperienza, che in un modo o nell’altro è piacevole da continuare, più o meno assiduamente. ^^

    :: VedovaScalza – Si, ti capisco… anche se si scrive per se stessi, ricevere un commento è sempre bello. *__*

    :: F4Bi4No – Come darti torto? Non è semplice scrivere sempre qualcosa di personale. ;-)

    :: Dragossido – Ma io mi alterno! Faccio un po’ qua e un po’ là… e un po’ su twitter e bla bla bla. Non riesco ad essere ovunque contemporaneamente! Prrrrr! :-P

    :: skylight62 – Non credo che la lingua sia un fattore determinante. Secondo me è semplicemente questione di “moda”. Adesso in Italia va Facebook, negli Usa Twitter. Chissà, magari arriverà la Twitter mania anche qua prima e poi?

    :: Chalciuhtlicue – Secondo me Bea, Facebook rispetto a Splinder è più dilettevole, il blog è più impegnativo… così come lasciare un commento su un blog da uno che non fa parte di questa sfera è difficile riceverlo perchè secondo me c’è sempre l’idea che il blog sia come un diario privato e in qualche modo ci si sente a volte anche imbarazzati a lasciar segno di una propria traccia. Ciò ne fa una cerchia chiusa. Non so, forse è un’osservazione un po’ banale ma a volte lo penso. Baci.

    :: sorgeredelsole – Grazie per il passaggio e per la buonanotte! ^^

    :: baronerosso1 – Ci sono eh. I miei sono passaggi silenziosi ma la presenza non manca mai. ^__*

    :: Manoel – Ebbene si!

    :: MisterQ – Il fatto è che comunque buttare giù di getto un post non è sempre cosa semplice. Una frase per scrivere uno stato si trova sempre… -.-

    :: Valfi – Certo, sono due mezzi di comunicazione molto diversi. Secondo me comunque funziona bene anche il fatto di poter scegliere tu gli amici, poi i feed nella home in tempo reale che funzionano perfettamente come si fa ad ignorarli? Quelli di Splinder funzionano ogni morte di papa. E poi sai che comunque ci puoi trovare veramente tutti, anche le persone che fanno parte della vita reale.

  • Dragossido
    15 Giugno 2009 21:36
    Rispondi

    Ok mi hai lavato la faccia due volte! :):):):) ho una soluzione però… potresti comprare 5 pc e metterteli tutti intorno così riuscireasti a stare ovunque nello stesso momento….

    Ah e poi 0puoi fare anche la reclama Internet, gira tutto intorno a te con te circondata dai pc! hahahahahahaha!

    a me piacer come idea!

  • baronerosso1
    16 Giugno 2009 20:56
    Rispondi

    …Corri…corri…Splinder è resuscitato:::)))

  • LeCadavreExquis
    18 Giugno 2009 10:30
    Rispondi

    salutino…..

  • orizzontimarini
    19 Giugno 2009 15:50
    Rispondi

    FB ha anche me tra gli iscritti ma proprio non riesco a farmelo piacere.

    Il blog è molto più personale, è una cosa completamente diversa.

    Credo che anche qui come altrove, ci siano momenti di stanca e momenti di euforia.

    Si tratta di aver pazienza, molti torneranno, altri non si vedranno più, ma ci saranno anche nuovi contatti.

    UN caro saluto

    Ori

  • urto981
    20 Giugno 2009 15:03
    Rispondi

    saluti da un blogger che ha mollato facebook….

  • sangervasio
    20 Giugno 2009 22:41
    Rispondi

    beh forse con 57 commenti forse non è proprio cosi dai

  • 19Stefano55
    21 Giugno 2009 18:30
    Rispondi

    Ho visto un annuncio disperato e poi 60 commenti…..se fai un blog interessante magari comunichi anche di più.rispetto a FB da cui peraltro molti lasciano..Io ho da poco inziato. ciao

  • MusE0
    21 Giugno 2009 19:33
    Rispondi

    bè … io odio faccialibro!

    ..grgrgrgrgrgr….

    complimenti perchè questo posto è fantastico.. ti ho incontrata in passato, ma con altre vesti!

    :-) ciao, a presto!

  • sorgeredelsole
    22 Giugno 2009 15:12
    Rispondi

  • baronerosso1
    23 Giugno 2009 11:41
    Rispondi

    La vita è bella amici, basta

    saper sorridere e accontentarsi…

    What A Wonderful World

    (Che Mondo Meraviglioso)

    Vedo alberi verdi, anche rose rosse

    Le vedo sbocciare per me e per te

    E fra me e me penso, che mondo meraviglioso

    Vedo cieli blu e nuvole bianche

    Il benedetto giorno luminoso, la sacra notte scura

    E fra me e me penso, che mondo meraviglioso

    I colori dell’arcobaleno, così belli nel cielo

    Sono anche nelle facce della gente che passa

    Vedo amici stringersi la mano, chiedendo “come va?”

    Stanno davvero dicendo “Ti amo”

    Sento bambini che piangono, li vedo crescere

    Impareranno molto più di quanto io saprò mai

    E fra me e me penso, che mondo meraviglioso

    Sì, fra me e me penso, che mondo meraviglioso …

    ( fuori tema)

    (cliccare sulla immagine o tastierina e aprire il file)







  • Federico1250
    24 Giugno 2009 14:03
    Rispondi

    Ho avuto anch’io la tua stessa senzazione, i blog vengono abbandonati,io stesso non riescop più a scrivere, mi si è inaridita la vena della comunicazone e poi è una gran fatica, se non fai visite agli altri, se non fai commenti tu, nessuno ti legge, io avevo un discreto numero di amici, tu stessa spesso commentavi i miei post….

    Ciao Pia. Federico.

  • sorgeredelsole
    25 Giugno 2009 20:01
    Rispondi



    un dlce abbraccio per te….pieno di tanti raggi di luce…

  • baronerosso1
    27 Giugno 2009 07:14
    Rispondi

    Non dimentichiamoci…

    Non scordiamo Sarajevo…

    Là sono tornate a cantare le

    cicale e le fanciulle sono

    tornate ad affacciarsi al

    balcone…

    … cantatele serenate d’amore

    che possano far morire il

    ricordo dei tuoni di fuoco…

    ( fuori tema)

    (cliccare sulla immagine o tastierina e aprire il file)







  • Cecia
    27 Giugno 2009 09:47
    Rispondi

    Io sono dalla tua! Faceculo è divertente, lo uso per mettermi d’accordo per gardaland e fare dei test scemi ma quando devo scrivere e soprattutto quando voglio leggere e lasciarmi andare la bittersweet rimane la mia casa. Magari ci passo meno di prima ma non la mollo mai.

  • Dragossido
    28 Giugno 2009 09:59
    Rispondi

    stiamo tutti in ginocchio ed in preghiera per attendere la tua prossima apparizione!

    Sei peggio della Madonna! :):):):):)

    Hahahahaha!

  • duca1degli1abruzzi
    29 Giugno 2009 12:27
    Rispondi

    Alla fine Splinder diventa noioso

  • sistercesy
    30 Giugno 2009 11:48
    Rispondi

    però scrivi poco anche tu,

    sei su Face?

    dimmelo così ti mando l’amicizia,

    bay bay

  • Piratadellamor
    18 Luglio 2009 20:15
    Rispondi

    Io Missia ho sentito la crisi di splinder tempo fa ma fino a quando mi sentivo ispirato a scrivere ho continuato.. poi ho detto stop e credo di avere scritto due post in privato in 4 mesi.. non amo facebook infatti noterai che non sono molto presente ma è un modo per non smettere del tutto.. sperando in una rinascita di splinder ti mando un bacio grande e ti auguro un buon weekend!

  • ValeriaR30
    23 Luglio 2009 20:46
    Rispondi

    Ciao,

    passo per caso dopo molto tempo, e trovo questo post… ne ho appena scritto uno non proprio identico ma affine :)

    Personalmente su Splinder mi trovo bene, è la mia seconda casa virtuale e non penso proprio di abbandonarla, per fortuna è ancora frequentato da moltissime persone che mi piacciono anche se, come ho scritto pure sul mio ultimo post, capita purtroppo di frequente di soffrire l’abbandono di qualcuno.

    Ma non ho intenzione di mollare, almeno finché non resterò qui completamente sola… anche perché mi sono alfine piegata a Facebook, ma lo dico chiaramente: non mi piace proprio :D

    Un saluto :)

  • vadoinbici
    27 Luglio 2009 17:43
    Rispondi

    forse sono segni del trapasso della socialità sulla rete. il blog era:

    impiego un pò del mio tempo e apro un sipario su ciò che ho da dir-pensando. faccialibro è: ho poco tempo, fast in compenso non ho nulla da dire basta che sia tribù una firma un saluto un sipario sul mio modo di tacere senza pensare

  • DavidDeiPost
    31 Luglio 2009 10:34
    Rispondi

    vabbè, da gennaio ci sono io, mica cavoli, tutto di guadagnato per splinder, facebook è un’altra cosa, non si capisce perché uno che scriveva qui non dovrebbe più farlo.

  • sevensisters
    1 Agosto 2009 13:24
    Rispondi

    In teoria dovrebbero essere due cose diverse…Però siccome il tempo è sempre quello, i più pigri e faciloni si sono buttati su facebook. Che, personalmente, non mi attira affatto, e poi è anche deleterio per la privacy (credo).

  • DavidDeiPost
    2 Agosto 2009 13:09
    Rispondi

    allora tutto di guadagnato per Splinder, ci sarà una selezionee rimarranno le cose più interessanti

  • mogolmogol
    8 Agosto 2009 18:35
    Rispondi

    Concordo solo in parte con David anche perchè i blog mi sembrano oggi veramente snaturati dalla loro essenza e cioè i contenuti. Anche questo continuo “commentarsi” (mi ci metto anche io) è motivo di distrazione per un’attività che richiede del tempo.

    Francesco

  • Cernobil
    17 Agosto 2009 18:44
    Rispondi

    Io sono tornato e non è poco :D

  • NoRupies
    18 Settembre 2009 14:41
    Rispondi

    tranquilli. avete più sentito parlare di Second Life ???? ;-)

Lascia un commento

Segui il blog

Newsletter

Scusa, ma si è verificato un errore. Riprova più tardi.
Grazie per esserti iscritto!